Regione
Italia - Lazio
Area
Rieti
Falesia
Grotti
Settore
Grotti Alta
Numero vie
158
Vie con ripetizioni
145
Numero ripetizioni
2195

Parcheggiare subito dopo il cartello con indicazione del centro abitato: Grotti. Prendere un sentiero che parte vicino ad un pollaio. In pochi minuti si arriva al settore Iniziazione.
Il settore centrale (Eu, Alto Gradimento..) va in ombra dopo le 15. Il settore Iniziazione dopo le 17. Il settore Nirvana è al sole tutto il giorno e riparato dal vento, buono per l'inverno. Il settore Erotica va in ombra dopo le 13.

Vie più ripetute

Nome Grado Bellezza
Guardia rossa

6a

6a.5
Gladiatori

6b

6b.5
Gladio

6a+

6a+.5
Guardia nera

5c

5c.5
Druido L1

7a

7a.4
Il nervoso

5b+ in una prima relazione

5b

5b+.0
El grinta

6c

6c.5
Never mind

7a

7a.1

Commenti degli utenti

@AD,
ho visto le vie inserite nel database e confermo che sono state inserite bene. Appena ci torno prendo più appunti delle vie mancanti ed effettuerò eventuali ripetizioni.

26 Ott 2012
crocs e scarpette trovate

ieri al paretone sul tavolo sotto al fico abbiamo trovato un paio di scarpette della scarpa e delle crocs gialle. le abbiamo prese pensando fossero di un nostro amico.

03 Set 2017
Utente non disponibile
[Commento eliminato]

[Commento eliminato]

13 Set 2017
Rinvii rubati

Il giorno 8 Ottobre ho lasciato tre rinvii sulla via Alfredo Alfredo (a sinistra di Mondo Meschino): due CT verdi con fettuccia Petzl vecchia e un composito arancione (leva dritta Petzl vecchio, leva curva Camp) con fettuccia grigia Petzl nuova, rinvii cui tengo molto. Oggi mi sono accorto che sono stati rubati. So che al giorno Venerdì 12 Ottobre i rinvii c'erano ancora, quindi il fatto è avvenuto probabilmente nel weekend, tra Sabato 13 e Domenica 14.
Ho già postato un appello di restituzione su Facebook, dove -credo- ho fra gli amici molti tra i pochi frequentatori di Grotti Alta (esclusi eventuali occasionali che possono aver ancora una mentalità da alpinista neanderthaliano); ad ogni modo, colgo l'occasione per un paio di riflessioni (o, se volete, puntualizzazioni).

Cosa è Grotti per noi
Io e il mio piccolo gruppo di amici, giovani senza lavoro fisso e dalle disponibilità economiche limitate, sempre attenti ad ottimizzare al massimo il tempo a disposizione, per poterci allenare il più possibile anche su roccia andiamo a Grotti in media due/tre volte a settimana. Questo perché Grotti, che è a nostro avviso l'unico (o quasi) muro paragonabile a standard alti internazionali, ha oltre a numerosissime vie belle, lunghe, compatte ed allenanti anche il vantaggio di essere a 50 minuti dal GRA con solo 1 euro e 50cent di casello per tratta. Col tempo, dunque, Grotti è diventata quasi una seconda casa per noi.

Perché lasciamo le vie montate
[Premetto: sulla via su cui mi hanno rubato i rinvii, due ne ho dovuti lasciare perché era diventato buio pesto e non ho avuto alternative; il terzo invece, già che c'ero, l'ho lasciato per facilitarmi la quarta moschettata, un po' severa, per quando fossi tornato.]
Grotti per noi è quindi una palestra e al contempo terreno di prestazione, e spesso l'allenamento funziona ad obiettivi che ci prefissiamo: lavoriamo delle vie, su cui cerchiamo di migliorare. E' normale, non sto parlando di cose strane. E' nostra abitudine dunque lasciare le vie montate (tranne i primi, che si mettono col papero) fino al giorno felice della libera.

Pro di lasciare una via montata
I vantaggi di questa abitudine sono molti e indiscutibili. I principali sono i seguenti:
-Essendo la via già montata, si evita di buttare tempo ed energie per metter su i rinvii (a meno che non ci sia una via più facile accanto su cui scaldarsi e, calandosi, montare il progetto);
-Essendo i propri rinvii sulla via (spesso non quelli top gamma, ma dei rinvii "da lascio"), si è più motivati ad andare proprio in quella falesia a provare la via.

Sia chiaro, stiamo parlando di fissi "temporanei", che rimangono in parete solo durante il tempo del lavorato e rimossi al momento della libera. Per i fissi "fissi", le problematiche sono differenti e bisognerebbe fare un altro discorso.

Ad ogni modo, lasciare i rinvii sulla via è il simbolo di uno sforzo in corso d'opera: credo che tutti i frequentatori di Grotti (e non solo, naturalmente) lo sappiano, ed è una pratica peraltro diffusa.
Rubare i rinvii vuol dire rubare il sogno di qualcuno, fare uno sfregio ai suoi sforzi per ottenere finalmente una prestazione sportiva -oltre che fargli un danno economico (spesso la gente fa dei sacrifici per comprare il materiale, lo sapete?)

Quindi, in conclusione, lancio una maledizione contro chi ruba i rinvii in parete, ignorando tutto quello che c'è dietro un rinvio lasciato su una via. Siete degli ignoranti, egoisti, e probabilmente quintoni. Ma qui non siamo in un ambiente dove si passa il tempo a guardare i camosci, salire gradoni di terzo grado e gioire per essere riusciti a scastrare un dado che qualche altro meno abile di voi col grimaldello ha dovuto abbandonare. Qui la gente si allena e ci lascia il cuore, oltre che il sangue -come le fettucce e i gommini dei miei rinvii possono probabilmente dimostrare.
Probabilmente, essendo avvenuto nel week end, e non essendo nell'etica di chi frequenta Grotti, è stato un "occasionale" a rubarmi i rinvii, quindi è meno probabile che esso venga raggiunto dal mio appello; però ho colto l'occasione, oltre che per sfogarmi, di parlare un po' di una pratica messa in atto da quando esiste il lavorato ma di cui non ho mai letto nulla in giro.

15 Ott 2018

mah, è molto semplice dare un nome a questi individui... LADRI!!! La definizione giusta è LADRI!!! Io sono ben contento di provare una via montata con rinvii "da lascio" e trovo normale lasciarli in parete. Discorso ben diverso per i "fissi" che ho spesso trovato in condizioni orripilanti. Mi dispiace moltissimo per quello che ti è successo e spero con tutto il cuore che tu possa ritrovarli ma non ci sperare.

16 Ott 2018

Aggiornamento

Ho contattato persone che sono state a Grotti Sabato 13 e Domenica 14, facendomi fare un elenco dei presenti, chiedendo se ci fossero degli sconosciuti frequentatori occasionali -che, come abbiamo visto, erano i più probabili artefici del furto, pregiudizi a parte. In effetti Sabato ce n'era uno, e per fortuna un mio amico lo aveva come amico sui social, quindi ho provato a scrivergli un messaggio.
Era in effetti stato lui. E la cosa che più mi ha sconvolto è stata che, oltre al fatto che il profilo corrispondeva perfettamente a quanto prospettato nelle indagini (scalatore non assiduo, prevalentemente frequentatore di "montagna", falesista da scoglio con attrezzatura superflua, quintoneggiante e senza alcuna idea delle regole e dell'etica dell'Arrampicata Sportiva, del Punto Rosso, ecc.), questa persona continuava insistentemente ad asserire che:
A) E' lecito, se lecito, lasciare i rinvii solo dall'8a in su, perché sono gradi "duri", altrimenti è inutile; evidentemente non ha mai messo mano su qualunque via di Grotti dal 7a+/7b in su; peraltro ignorando che tutti hanno il loro livello ed è lecito per ciascuno scegliere un progetto del proprio grado;
B) E' lecito prendere il materiale trovato in parete, "bottino di guerra" lasciato da qualcuno più pavido di te, su cui puoi così affermare la legge di natura (parafrasi mia, ovviamente; il personaggio non sapeva nemmeno scrivere). Insistendo sul fatto che non si possono lasciare rinvii in parete, se non li ritrovi non te ne puoi lamentare.

E faceva tante altre affermazioni simili e più irritanti (condite di "non li ho rubati, li ho trovati").
Sorvoliamo su tutti i discorsi e le repliche che affermazioni di siffatto genere possono ispirare. Volevo condividere questo epilogo per riflettere sull'importanza di trasmettere una giusta etica sportiva ai neofiti e alle nuove generazioni, sperando che questi reperti neanderthaliani svaniscano per sempre dalla faccia della terra.

Un ringraziamento speciale per la solidarietà dimostrata da tutti i "colleghi di lavorato" di Grotti, sia a quelli che conosco di persona che a quelli cui non ho ancora avuto modo di stringere la mano, tra cui ad esempio Stefano Scollo che ha commentato qui. Voi mi avete aiutato, io aiuterò voi quando qualcuno dovesse commettere lo stesso errore con voi.

Ma sappiano che, a Grotti, sono venuti a rubare i rinvii nella falesia sbagliata. Perché in mezz'ora li troviamo.

16 Ott 2018

:((((

17 Ott 2018
Non c'è più religione.

Ormai dove ti giri succede di tutto. A me una volta hanno zincato i rinvii su un 5b, Ce li avevo lasciati per montare il 6a vicino.

22 Ott 2018

Te ce sta bene!! :-)

03 Nov 2018
Per inserire un commento devi registrarti sul sito.