Regione
Italia - Sardegna
Area
Sassari
Falesia
Sennori
Settore
Olimpo
Numero vie
22
Vie con ripetizioni
0
Numero ripetizioni
0

Sennori (Sassari) è una falesia di recente chiodatura.

Da Sassari, prendere la SS 200 in direzione Sennori. Arrivati all'ingresso del paese seguire le indicazioni per Osilo svoltando a destra. Superare il campo sportivo e poi svoltare a destra in direzione S. Lorenzo - Osilo. Giunti al bivio Nulvi - Osilo (dopo 4 km in discesa), proseguire per 1,9 km sempre in direzione Osilo – S. Lorenzo e svoltare a destra su una strada privata in salita, tra una siepe di cipressi e una di eucalipti (poco visibile dalla strada asfaltata, andate piano!). Proseguire sulla sterrata fino all’evidente parcheggio davanti al settore ‘Memoria del vuoto’, 15 minuti dall'uscita di Sassari. Se si arriva a Sassari dalla SS 131 conviene uscire a ‘Sassari-Serra Secca’ (Scala di Giocca) e seguire le indicazioni per Osilo senza entrare in città. Alla fine della strada nuova per Osilo, dove c'è una rotonda, prendere la strada in direzione di S. Lorenzo. Superare il paese e proseguire per Sennori. 1,9 km prima del bivio per Nulvi girare a sinistra sulla strada cementata (vedi sopra).

L'Olimpo sta su una grande balza di roccia che si estende per quasi 800 metri in maniera continua. Dal parcheggio è visibile la parte finale della falesia guardando la collina dietro al Muro dell’Ottimismo. Nel settore si alternano zone di grandi strapiombi a placche grigie e muri articolati, roccia quasi dovunque perfetta, a buchi e canne. Esposizione da N a E a seconda della zona, in genere abbastanza ventilato. I lavori sono appena iniziati, ma il potenziale è infinito, sia per le vie più facili che per i gradi alti e altissimi. Si arriva all’Olimpo con un sentiero di circa 15 minuti, che parte dalla sommità del settore ‘Memoria del Vuoto Alta’, e costeggia la recinzione a bordo del campo sopra alla falesia (ometti e frecce nere). Risalire il prato prima sulla vecchia strada, poi per tracce di sentiero sulla destra; prima degli ultimi campi in ripida salita che portano al Superattico continuare a sinistra lungo la siepe e scendere nella piccola valle. Superare la recinzione e risalire subito sulla destra per tracce di sentiero, in 5 minuti di piacevole cammino nel bosco si arriva alle prima vie (ometti, frecce nere).

Commenti degli utenti

Per inserire un commento devi registrarti sul sito.